10 modi per superare la paura e uscire dalla tua zona di comfort

La paura è una parte naturale ed essenziale della crescita. Ogni volta che scegliamo consapevolmente di uscire dalla nostra zona di comfort, la paura e i dubbi ci frenano.

Ecco 10 piccoli suggerimenti:

  1. Non dare nulla per scontato.
    Si impara molto dalla sofferenza, tanto quanto dalla felicità e dal successo. Anche se sembra assurdo, bisogna essere grati anche per la sofferenza. Passare momenti difficili come un divorzio, la separazione da un partner commerciale o affrontare periodi crisi, aiuta a fortificare il nostro essere. La sofferenza e i momenti difficili, ti aiutano a non dare nulla per scontato. Quando eviti di dare tutto per scontato, apprezzerai molto di più le tue relazioni e le piccole cose del quotidiano.
  2. Cambia la tua routine.
    Le routine ti impedisco di uscire dalla zona di comfort e limitano la tua creatività e le opportunità. Ogni giorno cerca di cambiare la tua routine con piccoli gesti significativi. Per recarti al lavoro, prova a prendere strade nuove e diverse, prova nuovi ristoranti in cui pranzare o cenare e prendi le scale al posto dell’ascensore. Piccoli cambiamenti nella routine quotidiana ti porta ad incontrare nuove persone e vedere luoghi diversi, che aiutano a stimolare nuove idee sia in ambito lavorativo che personale.
  3. Affronta le tue paure.
    Ho scoperto che le cose che ho paura di fare sono spesso le cose che hanno il maggior potenziale per espandere la mia vita. Cerca di affrontare la paura in modo diverso poiché la paura stessa, di solito è un indicatore che devi fare quella cosa di cui temi.
  4. Rinuncia al controllo.
    Anche se all’inizio risulta molto difficile, è bene iniziare a delegare i compiti lavorativi ad altre persone. Assumere qualcuno per gestire i nostri social media, o lasciare che i nostri collaboratori prendano l’iniziativa su alcuni progetti, aiuta ad uscire dalla zona di comfort.
  5. Prova qualcosa di nuovo finché non ti senti a tuo agio.
    Quando affronti qualcosa di scomodo, continua a provarci finché non ti sentirei a tuo agio. Prova metodi e approcci diversi, senza mai perdere il focus. Una volta che hai trovato il tuo equilibrio, passa alla prossima cosa scomoda.
  6. Migliorati sempre.
    Trova sempre un po’ di tempo da dedicare alla formazione. Cerca di leggere almeno un libro a settimana e se proprio non riesci, almeno un libro al mese. Frequenta corsi e seminari su argomenti di interesse, che possano aiutarti a migliorare le tue competenze.
  7. Inizia a socializzare con persone estranee.
    Riduci l’uso dei social network e inizia a socializzare con persone che incontri nel quotidiano (al bar, sui mezzi pubblici, ecc.), è un ottimo modo per superare la timidezza ed è anche un buon modo per imparare cose straordinarie sul mondo e sulle persone che vi abitano.
  8. Accetta qualcosa che normalmente non considereresti.
    Non chiudere la porta a nuove idee o opportunità solamente perché il tuo pensiero è rivolto in un’unica direzione. A volte, quando qualcuno mi offre qualcosa che normalmente rifiuterei, mi piace sorprendermi dicendo di sì , sia che si tratti di qualcosa legato al business o semplicemente nella sfera personale. Anche se non funziona, imparo sempre qualcosa da quell’esperienza.
  9. Guardati allo specchio.
    Il gesto di guardarsi allo specchio la mattina appena svegli, non deve essere solamente un modo per ritoccare la nostra immagine a livello estetico. Inizia la giornata con un sorriso e se devi affrontare un colloquio importante, prova e riprova il discorso finché non ti sentirai a tuo agio.
  10. Tenere un diario della giornata.
    E’ buona abitudine tenere un diario quotidiano dove segnare tutte le cose importanti della giornata. Segnare anche le piccole cose, ci aiuterà ad essere più produttivi e migliorare le nostre successive giornate.